Covid, scoperto il meccanismo che scatena infiammazione nei bimbi

Uno studio dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù con il Karolinska Institutet di Stoccolma fa luce sulla “MIS-C”, la grave malattia infiammatoria dei bambini causata dal coronavirus e confusa inizialmente con la Kawasaki. I ricercatori hanno scoperto il meccanismo che scatena la grave risposta infiammatoria nei bambini con Covid-19. La ricerca ora apre la strada a diagnosi precoci e a trattamenti mirati.

All’inizio della pandemia, i bambini sembravano essere quasi immuni dalle conseguenze del coronavirus. Andando avanti è diventato evidente come anche loro, seppur in modo meno grave, potessero ammalarsi. In alcuni casi, purtroppo, i bambini possono persino sviluppare una grave forma di infiammazione sistemica, la MIS-C, una nuova patologia che può insorgere dopo aver contratto il coronavirus. I piccoli pazienti che ne sono affetti manifestano vasculite (infiammazione dei vasi sanguigni) problemi cardiaci, intestinali e un aumento sistemico dello stato infiammatorio. Si tratta di caratteristiche in parte in comune con un’altra vasculite – la malattia di Kawasaki – che avevano fatto pensare in un primo momento a un nesso di causalità proprio tra la Kawasaki e l`infezione da Sars-Cov2.